L’uso della tecnologia nel turismo e nei trasporti

 

In che modo internet aiuta il turismo e i trasporti

La tecnologia si è diffusa sempre di più e anche il settore del turismo e dei trasporti ne ha fatto tesoro per far crescere il proprio business.
Sempre più consumatori utilizzano Internet, grazie a cui possono prenotare e acquistare biglietti dei trasporti (nave, aereo, treno, bus) o pacchetti vacanze.
Ora grazie ai siti raggiungibili da qualsiasi dispositivo elettronico (smartphone, tablet, PC) è possibile prenotare i propri spostamenti o soggiorni con pochi click.
Inoltre i dati sensibili sono protetti da attacchi hacker mediante delle piattaforme di sicurezza studiate ad hoc.

PERCHÈ LA TECNOLOGIA SI È DIFFUSA NEL TURISMO E NEI TRASPORTI IN MANIERA CAPILLARE?

Internet si è diffuso in maniera estremamente capillare nei settori trasporti e turismo per diversi motivi, tra cui:

– Possibilità di trovare rapidamente biglietti o pacchetti viaggio per la destinazione desiderata;

– Presenza di recensioni scritte da precedenti consumatori;

– Esistenza di blog e forum dove vengono elargiti numerosi consigli sui viaggi/offerte speciali;

– Prezzi concorrenziali: acquistare un biglietto di viaggio o una vacanza tramite Internet abbatte i costi di agenzie di viaggio o altri intermediari.
Inoltre i tour operator online, non dovendo affrontare le spese di un negozio fisico, possono permettersi di esporre prezzi più bassi;

– Esistenza di siti cashback o codici sconto: ebbene si, anche nel settore viaggi e trasporti esistono rimborsi sulla percentuale della spesa totale (cashback) oppure siti che raccolgono i codici sconto del mese da poter utilizzare sui vari siti;

– Opportunità di contattare le strutture ricettive in modo telematico (mail, chat,social network), abbattendo eventuali costi di chiamate internazionali;

– Grazie ai siti web, ai social network e alle fotografie pubblicate dai precedenti turisti è possibile visionare le strutture ricettive prima di prenotare;

– Risparmio di tempo e denaro: acquistare i propri viaggi su Internet permette di risparmiare code e costi di carburante/mezzi pubblici per raggiungere i punti vendita fisici;

– Apertura 24 ore su 24: grazie al web è possibile accedere ai siti delle compagnie di trasporti o di vendita viaggi in ogni momento della giornata; basta solo una connessione, un dispositivo elettronico e il gioco è fatto.
Inoltre vi sono giorni e ore dove i prezzi si abbassano, rendendo così le offerte ancora più ghiotte;

– Assenza di biglietti cartacei: le nuove tecnologie consentono di avere il biglietto nel proprio smartphone, evitando così spreco di carta e paura di perderlo.
Una volta concluso l’acquisto è necessario salvare il titolo di viaggio sul proprio smartphone in modo da poterlo esibire in qualunque momento, anche in mancanza di connessione Internet.

TURISMO, TRASPORTI E TECNOLOGIA: UN CONNUBIO VINCENTE

Se si lavora nel campo del turismo o dei trasporti, è bene allinearsi con le nuove tecnologie mediante sito web, pagina Facebook e Instagram, grazie ai quali sarà possibile farsi conoscere da un numero sempre maggiore di utenti e ognuno di essi ha una funzione specifica.

Sito Web: serve per far conoscere la propria attività, nel quale vengono indicati località, servizi offerti, orari di apertura/chiusura.
È bene creare una piattaforma semplice da consultare e priva di effetti sorpresa come musiche o video che si avviano con l’apertura del sito (se proprio si desiderano inserire, fare in modo che possano essere attivati solamente per mano del visitatore).
Affidarsi inoltre a professionisti di grafica e un buon Consulente SEO per creare una sito dall’estetica curata che ben si collochi all’interno dei maggiori motori di ricerca; è infatti risaputo chi si affida ai suddetti per cercare qualcosa raramente clicca sulla seconda pagina. I professionisti di web marketing  ti aiutano a posizionarti in prima pagina così da avere maggiore visibilità.

Pagina Facebook: Facebook è il social network più utilizzato del momento e se si è proprietari di un’attività nel turismo/trasporti non si può assolutamente mancare.
Una pagina Facebook creata ad hoc permette di farsi conoscere al grandep pubblico, sponsorizzare l’azienda a prezzi decisamente concorrenziali (non hanno nulla a che vedere con gli alti costi della TV o delle riviste cartacee) e parlare direttamente con gli utenti mediante messaggi privati o commenti.
Anche qui i clienti hanno la possibilità di scrivere recensioni sui servizi ricevuti.

Pagina Instagram: Instagram è il social network delle fotografie per antonomasia, dove si immortalano tutti i servizi/prodotti e invogliare gli utenti all’acquisto, i quali a loro volta hanno la possibilità di taggare l’azienda facendo ulteriore pubblicità.
Anche su Instagram si può sponsorizzare la propria attività.

Ricordarsi di aggiornare regolarmente le 3 piattaforme con contenuti interessanti, offerte e ultime novità, in quanto i motori di ricerca tendono a preferire le pagine attive a quelle aperte e mai rinnovate.
Una pagina aggiornata in maniera costante (alcune aziende assumono del personale da abidire a questa mansione) ha il potere di incuriosire sempre più persone e di conseguenza a invogliarle all’acquisto.
Un’idea molto buona è quella di offrire omaggi o sconti a coloro che si iscrivono alla newsletter o decidono di seguire la pagina.
Non sono nemmeno da trascurare i video, capaci di illustrare e descrivere i servizi più di tante parole.